Come si mangia un Calippo

CalippoIl titolo questo post vuole costituire un sentito omaggio per lo sconosciuto visitatore pervenuto sul nostro sempre più frequentato blog cercando su gugol la frase come si fa un pompino. Peraltro, proprio questo tema era stato perentoriamente portato alla nostra attenzione da tale ciabatta rotta in altro thread. Ma al di là di ciò, il gelato classico dell’Algida dalla nota e tipica conformazione cazzoidale ben si presta per esercizi di vario tipo allo scopo di migliorare le proprie performance negli esami non scritti.

All’uopo reputo altresì utile riportare ai gentili avventori di questo modesto localo (perchè questo localo nonnè un localo come tutti gli altri raccontano, ma è un localo veramento e veramente giusto, cit.) una conversazione poc’anzi intrattenuta con il mio caro amico e ormai lanciatissimo autore di post di questo blog, aka uomochedorme su messenger:

estasidellacarne scrive:
secondo me ci censureranno il blog
estasidellacarne scrive:
ma va bene così 
uomochedorme scrive:
davvero è possibile?
estasidellacarne scrive:
boh non lo so secondo me siamo borderline
uomochedorme scrive:
che bello.. ho sempre sognato esserlo!
estasidellacarne scrive:
ho imparato questa parolina da poco e la dico spesso ormai
uomochedorme scrive:
te l’ha detta l’analista?
estasidellacarne scrive:
Per esempio lei dice: “Ingoio o sputo?”
estasidellacarne scrive:
e io rispondo: “Fai una roba borderline”
estasidellacarne scrive:
alla fine la ragazza non capisce e per non far la tipa ignorante ingoia
estasidellacarne scrive:
sai com’è, nel dubbio, sempre meglio mandar giù tutto
uomochedorme scrive:
ingoio o sputo… ecco un’idea: mettiamola ai voti
estasidellacarne scrive:
(anche questa conversazione andrà nel blog)
uomochedorme scrive:
cazzo ma allora devo stare attentissimo a scrivere: non vorrei mai apparire intelligente!
estasidellacarne scrive:
il mio prossimo post si intitola “Come si mangia un Calippo”
uomochedorme scrive:
beh… sì, ma non spostiamoci troppo sul versante omosessualità, per cortesia.
estasidellacarne scrive:
io parlo del mio calippo mica del tuo
uomochedorme scrive:
ah vabbè… per un attimo avevo creduto che tu… lascia stare. Scusa, adesso devo andare. Mi è finita una bruschetta nell’occhio
estasidellacarne scrive:
l’occhio spento e il viso di cemento, lei è il mio piccione è io il suo monumento
uomochedorme scrive:
che strano… ho scritto occhio e vedi? Mi esce questo strano pupazzo deficiente!
estasidellacarne scrive:
e certo gestisci le emoticon come cicciolina gestisce il suo buco del culo
uomochedorme scrive:
😀
uomochedorme scrive:
aho… sei proprio il più glande!

Ah, dimenticavo di dirvi: oggi ricomincia il campionato di calcio. E un bel chi se ne fotte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: